•  

    Hyper-converged appliance Dell EMC serie XC

    • Riduci la complessità e le spese operative out-of-the-box.

      Gli hyper-converged appliance della Serie XC integrano i server Dell EMC PowerEdge con il software Nutanix per offrire una delle piattaforme di hyper-converged infrastructure (HCI) più versatili e scalabili del settore. Grazie alla possibilità di scegliere gli hypervisor, gli appliance della Serie XC possono essere implementati velocemente per tutti i workload virtualizzati, riducendo le complessità gestionali e i costi complessivi di gestione.

    • Conquista la complessità dello storage

      La gestione dello storage in ambienti virtualizzati con architetture tradizionali basate su sistemi separati di server, storage e networking può essere complessa e noiosa. Anche una Storage Area Network (SAN) può aggiungere latenza se è necessario recuperare i dati dallo storage quando un'operazione viene eseguita sul server. Con la Serie XC, i dati utilizzati di frequente vengono automaticamente archiviati su SSD nello stesso nodo delle virtual machine delle applicazioni che devono accedervi. Gli amministratori IT non devono più gestire LUN, volumi o RAID group. Al contrario, possono gestire i propri ambienti virtuali a livello della virtual machine utilizzando policy basate sulle esigenze di ciascun workload.

    • Ottieni scalabilità in modo semplice e rafforza il tuo team

      Le soluzioni della Serie XC eliminano la necessità di overprovisioning e le spese in conto capitale sulla base dei requisiti di prestazioni e capacità previsti. È possibile espandere le prestazioni di sistema e/o la capacità un nodo alla volta senza downtime, offrendo ai clienti scale-out lineare e prevedibile, oltre a una flessibilità pay-as-you-grow. Architetture con fault tolerance e funzionalità self-healing offrono affidabilità del sistema e consentono di garantire l'integrità dei dati.

      Un cluster di appliance Serie XC può essere implementato in soli 30 minuti ed è facile da gestire senza risorse specializzate. Un'interfaccia intuitiva basata su HTML5 semplifica le operazioni di gestione con servizi di implementazione e provisioning, virtual machine e storage management, ricerca, una guida basata sul contenuto, analisi complete, oltre ad aggiornamenti software e di hypervisor in un clic. Le funzionalità di gestione e protezione dei dati di livello enterprise sono progettate per migliorare la produttività degli amministratori e includono tiering, replica basata su snapshot, thin provisioning, cloni shadow, deduplica e compressione.

    • Espansione dell'ecosistema della Serie XC

      Dell EMC si impegna a espandere l'ecosistema della Serie XC con l'IP del software di Dell EMC. Ciò consente ai clienti di utilizzare l'hyper-converged infrastructure per un set più ampio di workload e ottenere risultati di business in modo più rapido ed efficiente con meno rischi.

      Parallelamente all'implementazione di un numero sempre crescente di workload business-critical su HCI, le organizzazioni necessitano di soluzioni di protezione dei dati efficaci per soddisfare i requisiti di retention, sicurezza e scalabilità dei dati. Dell EMC Avamar Virtual Edition, Data Domain e Data Domain Virtual Edition con la Serie XC offrono protezione dei dati efficiente e di livello enterprise insieme a backup e disaster recovery semplificati. Questa soluzione è attualmente supportata come architettura di riferimento. Per i clienti che desiderano sviluppare e implementare rapidamente le applicazioni su Pivotal Cloud Foundry, una delle piattaforme native per il cloud più potenti al mondo, i team di tecnici della Serie XC e di Pivotal® hanno collaborato per creare una guida all'implementazione e alla configurazione ideale per ridurre i rischi e accelerare la possibilità dei clienti di aumentare la produttività degli sviluppatori e tagliare i costi operativi dell'IT.

    • Soluzione configurata per le tue esigenze

      La piattaforma di server PowerEdge comprovata di Dell EMC costituisce l'elemento fondamentale per la Serie XC. Ogni appliance può essere configurato con l'hypervisor selezionato, processori Intel™ Xeon™, fino a 1,5 TB di memoria, SSD per dati attivi e HDD per dati inattivi. Le configurazioni all-flash sono disponibili per tutti gli appliance e la Serie XC include nodi di piccole dimensioni GPU, solo storage, con elaborazione e prestazioni elevate. Tutte le implementazioni sono completamente supportate dall'organizzazione Dell EMC Global Service and Support.

      Il portafoglio di appliance Serie XC si compone di:

      • XC430-4 (1U/1-nodo): soluzione progettata per implementazioni con vincoli di spazio in uffici remoti e filiali, punti vendita al dettaglio e ambienti che richiedono chassis dalla profondità ridotta
      • XC630-10 (1U/1-nodo): soluzione ottimizzata per workload dalle prestazioni e dall'elaborazione elevate in VDI, test e sviluppo, private/hybrid cloud e virtualizzazione dei server
      • XC730xd-12 (2U/1-nodo): fino a 60 TB per nodo, è ideale per le applicazioni con operazioni intensive di storage, ad esempio Microsoft Exchange®, SharePoint, data warehouse e analisi dei dati
      • XC730xd-24 (2U/1-nodo): soluzione progettata per applicazioni a elevate prestazioni, tra cui Microsoft SQL Server® e Oracle® OLTP
      • XC730xd - 12C (2U/1-nodo): offre espansione fino a 60 TB di storage tier inattivi per i cluster Serie XC
      • XC730-16 (2U/1-nodo con 1-2 NVIDIA GPU): soluzione configurata per VDI, produzione di contenuti multimediali, visualizzazione e altre applicazioni a grafica elevata
      • XC6320 (2U/4-nodi): soluzione ottimizzata per le implementazioni in cui si richiede densità di elaborazione e storage, tra cui Software-as-a-Service (SaaS), Infrastructure-as-a-Service (IaaS), hybrid/private cloud e così via